Rassegna Stampa

IMG_8845

Angelo testa dell’Aquaria terzo classificato al Trofeo delle Regioni UISP

Ottime prestazioni per Angelo Testa, anno 2005, nuotatore tesserato Aquaria, al Trofeo delle Regioni targato UISP svoltosi da domenica 6 a martedì 8 dicembre a Monteruscello – Pozzuoli (NA) presso il Complesso Sportivo “Trincone”. Un evento a cui si poteva accedere soltanto vincendo il campionato regionale dell’anno precedente, in cui passava il turno soltanto il primo di ogni specialità, una gara per i migliori atleti regionali.

Il giovane atleta è riuscito a confermare quanto di buono aveva fatto alla fine della scorsa stagione, piazzandosi terzo nella sua gara preferita, i 50 metri rana, categoria Esordienti B, con l’ottimo crono di 45’’12. Un tempo che fan ben sperare in vista delle prossime competizioni. Non solo gara individuale per il giovane Testa che ha gareggiato anche con la rappresentanza della Regione Lazio nella staffetta 4×50 mista maschi concludendo con il quarto posto finale. In generale, un quinto posto per il Lazio che continua ad affermarsi tra le migliori regioni italiane da anni.

Gli allenatori  Donatella D’Amici e Manuel Di Sora si dicono estremamente soddisfatti sia della qualifica ad una manifestazione così prestigiosa, dove si affrontano soltanto i migliori atleti di tutta Italia, ma anche contenti per il risultato individuale ottenuto dal giovane Testa coscienti che per lui era la sua prima gara importante in questa stagione agonistica. Gli allenatori ci tengono a sottolineare che il loro piccolo campione ha solo dieci anni e che quindi ci sono enormi margini di crescita. Inoltre la D’Amici e Di Sora ci dicono “ L’Aquaria continua a mietere successi, dal nuoto al sincronizzato, a tutti i livelli e ci onora far parte di questa realtà e contribuire ai suoi meriti”.

L’atleta tesserato Aquaria dal suo canto si dice molto contento del tempo, un po’ meno per il piazzamento finale ma sa che sta lavorando benissimo insieme ai suoi coaches.

 

IMG-20151125-WA0009

Buona la prima per il Sincro Aquaria ai Campionati UISP “Obbligatori a modo mio”

Si sono svolte le prime gare del nuoto sincronizzato della stagione ed ovviamente l’Aquaria non poteva mancare. L’evento, targato UISP, dal nome “Obbligatori a modo mio” ha visto la sua prima tappa a Roma il 22 novembre scorso e, come spesso accade nello sport, è stato molto utile per gli allenatore al fine di monitorare la fase di preparazione per le gare future. Anche questa volta le atlete di Susanna De Angelis non sono state da meno che in passato ottenendo ottimi risultati. Alcune,  come Giorgia Castelli, hanno saputo portare a casa piazzamenti eccellenti, importantissimo il suo settimo posto nella categoria Esordienti A che la conferma tra le migliori della regione. Nella stessa categoria è brillata anche la giovane Francesca Santoro, piazzatasi ottava alle spalle della sua compagna di squadra; di rilievo anche le posizioni occupate dalle altre ragazze: Sophia Di Sauro, Chiara Sacchetti, Giulia Palladinelli e Virginia Tejera. Stessa storia invece per le “grandi” dell’Aquaria, Alice Mastrodomenico ed Elena Pernasili, le quali hanno vinto la propria categoria, Ragazze 2, entrambe sul podio rispettivamente prima e terza. Anche qui la compagine Aquaria è riuscita a conquistare importanti posizioni  tra le quali spiccano i risultati di Valentina Tomassini (10°), Aurora Mazzon (12°) e Chiara Colacino (13°) nonché di Teresa Santoro, Angelica Cologgi, Chiara Lucia, Alessandra Antonini e Giulia Sacchetto. Chiudono la manifestazione le ragazze “Juniores 2” tra le quali a brillare è stata Giulia Altobelli che ha concluso con un ottimo sesto posto. Nel complesso ottimi risultati per l’Aquaria, sia individuali che collettivi. Dalle parole dell’allenatrice, Susanna De Angelis, si evince una cauta soddisfazione “in questa fase non si possono fare pronostici né si possono tirare somme, bisogna solo lavorare duro e dare sempre il massimo, quello che posso dire è chi ben comincia è a metà dell’opera. A fine stagione, a Luglio, potremo dare i giudizi definitivi”.

G

Ronci dell’Aquaria di Pontinia tra i BIG del nuoto

Si è tenuto lo scorso 13-14 e 15 novembre il “39° Trofeo Internazionale di Nuoto Mussi-Lombardi-Femiano” FIN a Massarosa dove l’atleta Giuseppe Ronci, dell’Aquaria di Pontinia, è stato tra i protagonisti della manifestazione. Merito suo e dei suoi compagni se la UISP Bologna (a cui Ronci è in prestito) riesce a classificarsi come terza società alle spalle dell’Aniene e del Team Lombardia. Una simbiosi che sembra funzionare alla perfezione, tra l’Aquaria e la UISP Bologna, e che vede ancora il giovane Ronci fare la spola tra Pontinia ed il capoluogo emiliano. Il giovane Giuseppe Ronci sta facendo grandi progressi e soprattutto sta raggiungendo una maturità atletica degna dei migliori atleti. Il meeting rappresentava un passaggio importante per testare l’attuale stato di forma nonché le condizioni fisiche del giovane dopo un inizio di stagione pesante, per i carichi di lavoro sostenuti in fase di allenamento. Insomma un banco di prova per capire se la strada imboccata in questo primo mese di stagione, da Ronci e dal suo coach Mauro Gasbarroni, fosse quella giusta. I tempi pare abbiano dato ragione a quest’ipotesi: nella gara dei 50 dorso maschili una prova convincente del giovane talento pontino che chiude con un settimo posto e l’ottimo crono di 24″84, nei 100 dorso un soddisfacente 54”82 e nei 50 delfino un altrettanto buon 24″36 che migliora il suo primato personale nella specialità. La gara che più ha esaltato le doti del giovane atleta è però la 50 metri stile libero, specialità che sta diventando sempre più la gara regina del giovane Ronci e che lo vede misurarsi con atleti del calibro di Marco Orsi, attualmente il 2° atleta più forte al mondo. Ronci è riuscito a vincere la sua batteria chiudendo con il tempo di 22″46, a soli 3 decimi dal suo personale stabilito l’anno scorso a fine stagione. Una cauta, ma presente, gioia per le prestazioni si avverte dalle parole del coach, Mauro Gasbarroni “fare bene ed andare veloce fin dall’inizio della stagione è cosa molto difficile, in questa fase il carico di lavoro deve essere duro così da mettere km nelle braccia. Arrivare a 3 decimi dal personale a novembre, in una gara come i 50 stile libero ci fa ben sperare”; con la stessa voglia il giovane Ronci “è una stagione importante per me, stiamo cercando di raggiungere il top della forma fisica e mentale necessarie per far bene ai miei livelli, io ci sto mettendo tutto me stesso. Sono contento della prestazione ottenuta nei 50 stile, perché ero carico, mi sento bene e il crono finale mi ha “quasi” premiato”. Entrambi soddisfatti preferiscono non sbilanciarsi coscienti che nel nuoto conta il tempo non le parole e c’è ancora da lavorare in vista dei futuri Assoluti.

 

11836625_10205935240154920_40604217365935087_n

Tre argenti agli italiani di nuoto FIN per Ronci dell’Aquaria

 

Grandi soddisfazioni per Giuseppe Ronci, il nuotatore privernate tesserato per l’Aquaria di Pontinia ed in prestito al circolo nuoto UISP di Bologna, ai recenti Campionati Italiani di categoria.

Dopo il quarto posto nei 50 mt. stile libero della prima giornata ottimi risultati e grandi soddisfazioni nelle giornate successive. Tre medaglie d’argento per Ronci: una nei 50 mt. dorso, con un miglioramento sul suo tempo personale, a soli 3 decimi dal semifinalista mondiale Simone Sabbioni, una con la staffetta 4 x 100 mt. stile libero con il circolo nuoto UISP Bologna che si piazza subito alle spalle del circolo Aniene, ed infine un argento nei 100 mt. dorso. Giuseppe è veramente al settimo cielo e ci dice “sono qui in mezzo a tutti questi campioni e gareggiare spalla a spalla nelle finali mi riempe di orgoglio. Abbiamo lavorato molto ed i risultati mi stanno ripagando di tutto l’impegno. Devo dire grazie a tutti: la mia famiglia, i tecnici, la Società, i compagni ed anche alle persone che mi vogliono bene, la mia ragazza ed i miei amici che capiscono e sopportano i miei ritmi ed ogni tanto i miei malumori. Sono anche molto contento perchè gli allenamenti  e le trasferte non hanno ostacolato i miei studi alla facolta’ di scienze motorie consentendomi di dare tutti gli esami e raggiungere comunque questi risultati. Che altro dire? Un’ottima stagione, speriamo continui cosi’, io ce la mettero’ tutta!” Anche il coach Mauro Gasbarroni non nasconde la sua soddisfazione: “Giuseppe continua a migliorare, ha stabilito i suoi primati personali in tutte le gare a cui ha partecipato, ormai è un atleta maturo, questa era l’ultima competizione a livello di categoria e ci tenevamo a fare bella figura. L’anno prossimo sarà un anno fondamentale nella carriera di Giuseppe. Possiamo dire di essere tra i migliori in Italia a livello assoluto. Ora dobbiamo andare a medaglia. Abbiamo dimostrato che per andare forte non serve emigrare in Società “blasonate” e che non sempre le capacità migliori sono nelle Società delle grandi città. Del resto nuotatori come la Pellegrini ed Orsi sono nati e hanno nuotano per anni con ottimi risultati in realtà come Verona o Bologna, cioè a casa loro, perchè non dovremmo riuscirci anche noi e creare un atleta tutto pontino? Il nostro progetto è semplice: 1) nuotare ad altissimo livello rimanendo vicino alla propria famiglia, ai propri affetti ed ai propri interessi, 2) fare parte di un grande gruppo, a livello Italiano, come il circolo nuoto UISP Bologna cioè la società di Marco Orsi il più forte velocista oggi in Italia ed uno dei migliori al mondo per avere gli stimoli giusti ed un gruppo affiatato con cui crescere ed andare forte (vedi l’argento della staffetta 4 x 100 stile libero), 3) migliorare sempre più l’offerta qualitativa della nostra struttura natatoria ossia la piscina Aquaria di Pontinia. Al momento abbiamo sufficiente spazio-acqua, una palestra ben attrezzata, un gruppo di tecnici affiatato e che lavora al massimo livello aggiornandosi e confrontandosi continuamente ed una collaborazione con il gruppo Bolognese che si è confermata e rafforzata.  E’ anche allo studio la possibilità di poter realizzare due corsie da 50 metri per gli allenamenti estivi. La nostra idea è di poter diventare impianto di riferimento e polo attrattivo per tutti i nuotatori di livello del nostro comprensorio che vogliono andare forte continuando la propria vita nel proprio ambiente. Adesso Giuseppe è una spanna sopra tutti e magari può diventare un esempio ed un traino per altri nuotatori del basso Lazio che vogliono primeggiare a livello assoluto. Il messaggio che vogliamo far passare e’ che Societa’ piu’ grande non vuol dire Societa’ migliore”.

articolo italiani

L’Aquaria fa bene ai campionati italiani di nuoto UISP

 

Tecnica, determinazione e grinta hanno caratterizzato i Campionati Italiani di Nuoto che si sono tenuti a Riccione dal 18 al 21 giugno e che hanno visto la partecipazione di 100 società per un totale di 3500 atleti.

La pontina Aquaria si è presentata con 14 atleti quest’anno, tutti ragazzi nati tra il 2000 e il 2005, preparati dagli allenatori Federali di 2° livello Donatella D’Amici ed Alessandro Tassini . Il risultato più eclatante è stato portato a casa da Simone Contenta, anno 2002 categoria Esordiente A, che nei 100 m farfalla ha conquistato il bronzo col tempo di 1’07″63, Simone ha ottenuto anche un ottimo 6° posto nella gara dei 200 m misti col tempo di 2’33″47. Per quanto riguarda la categoria Esordienti B sono arrivati tra i primi 10 in Italia Federico Divsic (anno 2005) nei 50 m dorso col tempo di 41″90 ed Angelo Testa (sempre 2005) nei 100 m misti col tempo di 1’28″34.

Buoni risultati sono arrivati anche nel femminile da Nicole Olivieri, atleta del 2003 Esordiente A, con bei piazzamenti e tempi nei 100 m rana 1’32 e nei 100 m stile 1’09.

Belle soddisfazioni per l’Aquaria anche dagli esordienti B, anno 2004-2005, i più piccoli, che nelle staffette 4×50 stile e 4×50 mista danno il meglio di sé vincendo sempre la propria batteria e migliorando i primati personali di staffetta, parliamo di Mirko Marrocco, Daniele Ludovisi, Angelo Testa e Federico Divsic.

Non male nemmeno gli altri componenti della squadra esordienti A che hanno tutti migliorato i propri tempi personali nelle relative specialità e parliamo di: Antonio Fargnoli, Alessandro Frabotta, Alice Mazzucco e Giulia Lauretti tutti categoria Esordienti A.

Loreto Ferri e Walter Tassini, dell’anno 2000, i più grandi della squadra, hanno raggiunto piazzamenti tra i primi 15 in Italia nel dorso (Tassini) e nello stile libero (Ferri).

Grande soddisfazione è arrivata anche dalle due new-entry della squadra Falanga Manuel (2003) ed Eddy Di Giorgio (2004) al loro primo campionato italiano.

La coach D’amici ci dice “che dire? la squadra è stata compatta e determinata in tutti e 4 i giorni di competizioni a Riccione, siamo molto soddisfatti e felici del modo in cui tutti i ragazzi hanno affrontato le gare per la tecnica e per la forza mentale dimostrata, questo vuol dire che stiamo facendo un ottimo lavoro quotidianamente presso l’Aquaria”.

L’Allenatore Tassini aggiunge “ Contenta è un atleta completo fa bene tutti e 4 gli stili e cresce di anno in anno, continuando di questo passo raggiungerà risultati importanti. Divsic e Testa poi sono atleti di soli 10 anni che già promettono per il futuro. In generale tutta la squadra ha dimostrato carattere e determinazione, prova ne sono i primati personali tutti migliorati”.

 

11390334_655365934597922_666473300022044845_n

Il sincro dell’Aquaria: 4 medaglie agli italiani

Finale di stagione con il botto per il sincro dell’ASD Aquaria ai Campionati Italiani UISP, presso lo stadio del nuoto di Riccione. Le giovani atlete della formazione pontina, seppur ridotta nei ranghi, sono riuscite a conquistare ben quattro medaglie, importantissimi per nuotatrici che solo da poco muovono i loro primi passi nel sincro. Rinunce non volontarie bensì causate dagli esami di terza media che hanno costretto molte ragazze a non partecipare all’evento conclusivo di una stagione che sicuramente tutte ricorderanno, soprattutto la loro allenatrice Susanna De Angelis. La quale quasi non trattiene la gioia quando dà la notizia dei numerosi podi conquistati: “abbiamo ottenuto grandissimi risultati! Eravamo in poche a causa degli esami di terza media, purtroppo, ma il gruppo esordienti A non ha deluso le aspettative” e conclude “un finale di stagione che ci ripaga di tutto il lavoro fatto durante l’anno e ci congeda con tanta voglia di fare ancora meglio da settembre”. Giorgia Castelli si conferma sempre più atleta di punta dell’Aquaria, conquistando un argento nel singolo e il bronzo, in coppia con Elena Pernasili, nel duo; altri due argenti sono andati alla squadra e nel libero combinato. Alle due doppiette si aggiungono l’ottima prova di Sophia di Sauro e Chiara Sacchetti nel duo e un quarto posto per le giovani Francesca Santoro e Giulia Palladinelli. Vanno, inoltre, elogiate tutte le atlete che compongono il team Sincro dell’Aquaria per l’ottima stagione:  Angelica Cologgi, Eleonora Sperandio, Giulia Forte, Aurora Mazzon, Annasara De Marchis e Michela Balzarani. 

Giuseppe Ronci

Tour de force per Ronci dell’Aquaria tra Slovenia e Settecolli

 

Per Giuseppe Ronci, dell’Aquaria di Pontinia, le ultime due settimane sono state un vero e proprio tour de force. L’atleta pontino infatti è stato impegnato il 6 e 7 giugno all’International Swimming Meeting Kranj, tenutosi in Slovenia, dove hanno partecipato alcuni dei migliori nuotatori al mondo provenienti da tutti i paesi. Per la stella pontina, nella kermesse internazionale, sono arrivate due medaglie; un argento vinto nei 50 dorso con l’ottimo crono di 26.1, dietro al rivale di mille gare Simone Sabbioni, e inoltre un terzo posto sempre nel dorso ma questa volta nei 100 metri, gara che ha chiuso in 57.1, dietro ancora una volta ad uno straripante Sabbioni e all’amico Mirco Di Tora, tutti i medagliati orbitano nel novero della nazionale italiana.

Il giovane atleta dell’Aquaria neanche sette giorni dopo, ovvero dal 12 al 14 giugno, è stato di nuovo protagonista in vasca a Roma per il meeting Internazionale “Sette Colli” svoltosi presso il Foro Italico. Nomi altisonanti hanno partecipato alla Kermesse romana. Un sesto posto nei 50 metri dorso, con un tempo di 25.9 con davanti nuotatori come il francese Camille Lacourt, attuale campione del mondo della specialità. Ronci, inoltre, ha gareggiato nei 100 metri dorso finendo quinto in batteria e chiudendo con il crono di 57.19, migliorandosi rispetto ai campionati assoluti di marzo. L’ultima fatica del giovane atleta pontino é stata la gara regina del palcoscenico natatorio, i 100 metri stile libero, chiusa con l’ottimo tempo di 53.48, che fa ben sperare in vista dei prossimi impegni: Campionati Italiani di Categoria e Assoluti.

Ronci, dopo i risultati, si è detto soddisfatto. “Sto lavorando bene e sono ancora in fase di carico, questi test ci servono per fare il punto sul lavoro fatto fin qui” conclude l’atleta. Il suo allenatore Mauro Gasbarroni dice “Giuseppe oramai si scontra con i campioni mondiali e non ne è nemmeno troppo lontano, a piccoli passi ma continua a crescere con costanza, non ha mai subito battute d’arresto. Questa stagione è stata molto proficua e ci ha dato i frutti che ci aspettavamo”. Insomma entrambi sono speranzosi circa i risultati delle prossime gare, a noi non resta che aspettare e vedere.

 

 

19387_647799248687924_3486344447240912760_n

Il sincro Aquaria mostra i muscoli alle gare FIN di Civitavecchia

“Tutti in piscina” questo il nome della manifestazione nazionale estiva di nuoto sincronizzato FIN che si è svolta nei giorni 22-24 maggio – categoria esordienti A e B -, e la settimana dopo – categoria ragazze, juniores e assoluta -, presso la piscina comunale di Civitavecchia. Il numero di partecipanti alla kermesse é stato strabiliante, i dati ufficiali parlano chiaro: 1682 atlete. Nonostante la competizione fosse così serrata le atlete dell’ASD Aquaria hanno saputo difendersi ottenendo posizioni ai piedi del podio. É il caso delle esordienti A: Sophia Di Sauro, Eleonora Sperandio Murato, Chiara Sacchetti, Angelica Cologgi Aurora Mazzon, Giulia Forte, Elena Pernasili e Giorgia Castelli che, nella finale del tecnico a squadra, si sono piazzate al quinto posto assoluto. Pernasili e Castelli, inoltre, hanno conquistato anche un settimo posto assoluto nel duo tecnico. Altro risultato degno di nota é il dodicesimo posto, sempre assoluto, che la squadra delle esordienti A ha conquistato nel libero combinato. Non va dimenticato che era la prima volta che le atlete pontine si confrontavano in una manifestazione nazionale della FIN, il massimo organo italiano per gli sport acquatici. Le nuotatrici più grandi, categoria ragazze per la precisione, sono riuscite a tenere alto il prestigio dell’ASD Aquaria, con risultati come il tredicesimo posto nel libero solo di Chiara Colacino e il diciannovesimo posto nel tecnico a squadra con Giulia Altobelli, Chiara Colacino, Maria Teresa Santoro, Valentina Tomassini, Alice Mastrodomenico, Alessandra Antonini e Chiara Lucia. Piazzamenti che possono sembrare poca cosa ma che assolutamente non lo sono se si tiene conto che, nella categoria ragazze, le atlete in gara erano ben 1070 divise in 70 società, provenienti da tutta Italia. L’allenatrice Susanna De Angelis ci tiene a ribadire “era la prima volta che una società pontina si presentava ad una competizione ufficiale FIN. Le nostre aspettative erano semplicemente di fare una esperienza che ci aiutasse a capire quanto fossimo lontani dagli alti livelli delle società che gareggiano in FIN da tanti anni. Invece abbiamo addirittura conquistato uno splendido quinto posto nella squadra e un settimo posto nel duo (categoria esordienti, ndr). Davvero un grande risultato. E anche le esordienti B hanno ottimamente figurato. Anche la categoria ragazze ha ben effettuato l’esercizio di squadra, arrivando 19° su 61 e ad un solo punto dall’ingresso in finale. Questi campionati ci confermano quanto bene questo gruppo stia crescendo. Ora stiamo attivamente cercando le nuove leve per continuare a crescere e diventare una società fra le migliori nei prossimi cinque anni. Proprio a questo scopo abbiamo deciso di offrire il corso gratuitamente alle bambine interessate e portate per tutto il mese di giugno.

blog lam dep | toc dep | giam can nhanh

|

toc ngan dep 2016 | duong da dep | 999+ kieu vay dep 2016

| toc dep 2016 | du lichdia diem an uong

xem hai

the best premium magento themes

dat ten cho con

áo sơ mi nữ

giảm cân nhanh

kiểu tóc đẹp

đặt tên hay cho con

xu hướng thời trangPhunuso.vn

shop giày nữ

giày lười nữgiày thể thao nữthời trang f5Responsive WordPress Themenha cap 4 nong thonmau biet thu deptoc dephouse beautifulgiay the thao nugiay luoi nutạp chí phụ nữhardware resourcesshop giày lườithời trang nam hàn quốcgiày hàn quốcgiày nam 2015shop giày onlineáo sơ mi hàn quốcshop thời trang nam nữdiễn đàn người tiêu dùngdiễn đàn thời tranggiày thể thao nữ hcmphụ kiện thời trang giá rẻ